Menu
Tablet menu

I miei Consigli sul Matrimonio

Organizzare un Matrimonio in 3 mesi

 

Forse non ci crederete, ma la più classica delle domande che mi sento rivolgere in qualità di wedding planner resta “è possibile organizzare un matrimonio in tre mesi?” e la mia risposta, generalmente, è “che problema c’è?”. Perché un approccio ottimistico e consapevole, nella vita, è indispensabile: una wedding planner, costi quel che costi, deve riuscirci se il vostro amore lo chiede! Naturalmente, con così poco tempo a disposizione, non è da tutti ottimizzare i tempi e andare dritti verso la meta con le idee chiare e un progetto solido. Solo una wedding planner esperta sa cosa serve per organizzare un matrimonio, senza inciampare negli imprevisti che, diciamocelo, capitano malgrado qualunque previsione.

 

Perché Organizzare un Matrimonio in 3 mesi?

 

Probabilmente vi state chiedendo perché organizzare un matrimonio in 3 mesi, se nell’articolo sul countdown delle nozze abbiamo scritto che è necessario 1 anno per organizzare un matrimonio da favola. Insomma, si può organizzare un matrimonio in 3 mesi ma perché dovremmo procurarci tanto stress? Beh, innanzi tutto perché con una wedding planner al vostro fianco non esiste stress! Poi, cosa più importante, perché spesso l’amore non aspetta. Perché magari stavamo progettando una vita insieme ed è sopraggiunto un fatto nuovo che accelera i nostri programmi a lungo termine, magari sei in dolce attesa o dovete far fronte a un improvviso trasferimento lavorativo. Una gravidanza o un nuovo lavoro mi sembrano ottimi motivi per inaugurare la vostra vita assieme. Infine perché, come insegna il meraviglioso film Harry ti presento Sally, “quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita cominci il più presto possibile”. Tutte le strade portano a Roma, quindi partiamo con i preparativi per il matrimonio!

 

Cosa serve per Organizzare un matrimonio in 3 mesi 

 

Il primo passo, scelta la data delle nozze, sarà scegliere e contestualmente prenotare la chiesa o il municipio. È chiaro infatti che i momenti di valutazione saranno concentrati nel breve volgere di un paio di settimane, affinché la fase organizzativa vera e propria possa entrare nel vivo quanto prima. Una volta definito il tono e lo stile complessivo dell’evento, lasciandovi ispirare dai vostri desideri, ecco che entra in gioco l’esperienza di una wedding planner per individuare a colpo sicuro la location ideale. Il matrimonio perfetto richiede idee chiare sul numero d’invitati e sul tono della cerimonia e del ricevimento di nozze: il budget verrà di conseguenza, senza inutili sprechi ma anche senza lesinare l’indispensabile.

 

Cosa fare 2 mesi prima del matrimonio

 

Quindi, sarà opportuno scegliere l’abito da sposa e accordare lo stile dello sposo in sintonia: avere al vostro fianco una wedding planner vi servirà a evitare inutili pellegrinaggi in ateliers e boutiques che non sono all’altezza dei vostri desideri e a trovare rapidamente l’abito da sposa dei sogni. Poi penseremo assieme alle partecipazioni più adatte, che dovranno essere recapitate nel più breve tempo possibile! Infine sceglieremo il menù ideale per un tradizionale banchetto di nozze o un rinfresco più informale e pianificheremo il design floreale. Quanto alla logistica dell’evento, e a tutte le incombenze relative ai fornitori, alla musica per la cerimonia e per il ricevimento (dj set, swing band o quartetto d'archi che sia), ai professionisti per foto e video del matrimonio, state sereni… ci pensa la vostra wedding planner con un occhio attento al budget!

 

Ciò che resta da fare per organizzare un matrimonio due mesi prima dell’evento è, sostanzialmente, prenotare un romantico viaggio di nozze, scegliere bomboniere e confetti, acquistare le fedi e gli accessori, definire la lista degli invitati e il tableau de mariage. Niente d’impossibile insomma, soprattutto se c’è chi vi guida passo dopo passo, con consigli e suggerimenti maturati in anni di esperienza. Tutto sommato, non vorrei sbilanciarmi, ma direi che a due mesi dal matrimonio potreste addirittura concedervi un rilassante weekend in un Resort munito di SPA.

 

Wedding Planner per ottimizzare i tempi 

 

Un mese prima del matrimonio definiremo assieme gli ultimi particolari, perché tutto sia perfetto fin nei minimi dettagli. Verificherò punto per punto quanto pianificato, mentre voi sarete alle prese con beauty, trattamenti estetici ed hair stylist, ultima prova dell’abito e del corteo nuziale. In altre parole, non vi resterà che concentrarvi sul nocciolo della faccenda: tutto l’amore che c’è in un semplice “sì”. 

Leggi tutto...

Organizzare un Matrimonio Economico, ma Chic!

  • Pubblicato in Design

Saranno i tempi di crisi, ma spesso accade che il primo approccio all’idea di organizzare un matrimonio in modo impeccabile sia: quanto mi costa la wedding planner? Cioè prima ancora di conoscere i servizi offerti o la loro articolazione, la convinzione diffusa è che sia più economico organizzare un matrimonio fai da te. E quando poi accade che il risultato non sia all’altezza delle aspettative (perché immancabilmente accade, credetemi!), mi verrebbe da dire come quella vecchia pubblicità: “ahi ahi ahi!”

 

Innanzi tutto capiamoci sul significato di “matrimonio economico”: la parsimonia in economia non è avarizia, è dare il giusto valore al denaro, che va rispettato e non sperperato. Sappiate che un matrimonio low cost può rivelarsi assai più impegnativo delle aspettative per chi non sa come ottimizzare tempi e costi! Perché il punto è che solo avvalendosi dell’esperienza di una wedding planner esperta ci si muove con consapevolezza tra proposte dei fornitori, desideri personali e necessità dell’ultimo minuto. E anche qui fate attenzione: diventare wedding planner è possibile per chiunque, gestire quest’attività per molti anni con un’ottima reputazione è per i veri professionisti dell’organizzazione e design eventi.

 

Wedding planner e matrimonio low cost:

non è una contraddizione in termini!

 

Ottimizzare tempi vuol dire risparmiare inutili visite di location in location per matrimoni, evitare discutibili pacchetti “tutto compreso” che vi propineranno cibo pessimo e fotografi improvvisati, per non parlare dei pellegrinaggi tra boutique ed ateliers che vi consiglieranno sempre ciò che a loro farà comodo che acquistiate. E poi sono molte le voci di costo per confetti, bomboniere e quant’altro che si possono intelligentemente gestire con un budget rigoroso. Basta avere accanto una wedding planner molto creativa che conosca il mondo del wedding da anni! 

 

Soprattutto ricordate che un conto è risparmiare un conto è essere cheap: economico non vuol dire per forza scadente, di poco valore, vuol dire far fruttare l’esperienza dei professionisti come chi fa il mio mestiere per sapere a chi rivolgersi, e avere idee e suggerimenti preziosi. Inoltre chi l’ha detto che le nozze economiche siano banali: una wedding planner può riuscire ad organizzare un matrimonio economico e originale semplicemente elaborando idee molto innovative per il design della cerimonia o del ricevimento di nozze. Ad esempio declinando il matrimonio all’aperto, magari in stile shabby-chic oppure vintage (addirittura si potrebbe scegliere un abito da sposa anni ’20 di seconda mano!), con romantici oggetti antichi disseminati qua e là nella campagna e scampoli di tessuto della nonna.

 

Un matrimonio economico ma bello, insomma, magari con fiori di stagione perché costano assai meno (lo sapevi?), non troppi invitati (in fondo i più intimi non superano mai i 50!) e, ancora, bomboniere solidali e un semplice rinfresco in riva al mare con la musica di quell’orchestrina jazz, giovane ma portentosa. Insomma, la sobrietà è “una manifestazione di intelligenza e di autonomia di pensiero” (M. Pallante) e con i giusti consigli tutti possiamo avere un matrimonio da favola! ;)

 

Parliamone assieme…

 

Leggi tutto...

Il Boss delle Cerimonie, parliamone

Mai come questa volta avrei preferito tacere e guardare altrove, occupandomi solo di ciò che amo. Considerando però le polemiche che ha sollevato, con prese di posizione e finanche petizioni in nome del buon gusto, devo proprio dire la mia su Il Boss delle Cerimonie di Real Time. Articoli e analisi fioccano dappertutto e molti, a dire il vero, sembrano strumentalizzare il caso televisivo del momento per mettere alla berlina i matrimoni del Sud Italia, come se gli eccessi de “La Sonrisa” di Sant’Antonio Abate fossero la cifra di un intero "mondo meridionale".

Da wedding planner, voglio innanzi tutto chiarire a chi in mala fede parla di "matrimonio napoletano" che esiste tutto un mondo di eventi di classe, a Napoli come a Milano, talmente sobrio e raffinato da non essere probabilmente adatto alle trasmissioni televisive. Allo stesso modo, esiste un mondo di eventi che corre pericolosamente sul filo del trash cui viene data ampia risonanza in TV, anche senza arrivare agli eccessi de La Sonrisa: un mondo sicuramente più noioso e parvenu di un matrimonio da Don Antonio.    

 

boss-delle-cerimonie

 

Il Boss delle Cerimonie, trionfo del Kitsch

 

Detto questo, allontaniamoci dai fraintendimenti: a ben guardare le balere del Bel Paese e certe trasmissioni nazionalpopolari, l’eccesso kitsch non è certo prerogativa dei “latini”. E poi, dal momento che si parla a sproposito del trionfo del Kitsch, chiariamo un concetto: il Kitsch, ovvero il cattivo gusto, si caratterizza per la mancanza di creatività ed originalità nella rappresentazione estetica di un’idea. Il kitsch in altre parole adopera semplicemente stilemi stereotipati, banali, sentimentali e superficiali: la classica gondola di plastica, souvenir di Venezia, rende bene l’idea. Il kitsch elabora teatralmente un luogo comune tanto vuoto quanto sciocco. 

 

I matrimoni opulenti de La Sonrisa sono la quintessenza del kitsch nel senso di una ripetizione stanca e assai poco creativa di scelte che, compiute altrove e in altro modo, potrebbero anche essere plausibili. Una carrozza, un abito principesco, un banchetto sontuoso, un corredo floreale fastoso non sono kitsch se al centro dell’evento ci sono William e Kate: lo diventano quando la goffa simulazione di una falsa regalità produce un effetto stridente. Altrimenti dovremmo pensare che le scenografie teatrali di Preston Bailey, wedding planner guru, siano ugualmente eccessive e prive di stile. 

 

Professione Wedding Planner?

 

La sollecitudine di Antonio Polesi e della sua famiglia, titolare del complesso “La Sonrisa”, nel voler soddisfare le richieste dei clienti è, in fin dei conti, commovente perché cerca di tramutare la gassosa non solo in vino ma addirittura in champagne. L’evento realizzato dal Boss delle Cerimonie, matrimonio, comunione o compleanno che sia, ci fa l’effetto triste di una stucchevole farsa perché non è creativo ma seriale, e perché pretende di coprire col belletto una pochezza materiale e culturale innegabile. Ricoprire di fiori ogni spazio, dare una patina dorata al nulla, alla totale mancanza di cultura, creatività, progettualità non può avere altro esito che il trash, forse inconsapevole ma inevitabile. Ma certo, ognuno immagina a modo suo cosa significhi organizzare un matrimonio.

 

Ma, diciamoci la verità, quanti sono gli eventi di cattivo gusto che ci capita di vedere al di fuori de La Sonrisa? Quanti design di eventi non sono che mere repliche di un’unica idea, ormai vecchia di anni e stancamente trascinata, adattata, con esiti risibili? 

 
Leggi tutto...

Wedding Planner Guru: Preston Bailey

  • Pubblicato in Design

Ci pensavo da un po’ a un articolo che fosse un omaggio alla professione wedding planner e, insieme, una celebrazione dell’esperienza e della maestria di figure ormai lontane anni luce da noi “comuni mortali”, come il famosissimo Preston Bailey. Venerato nel mondo per la sua capacità visionaria di teatralizzare lo spazio, qualunque spazio, in qualunque stagione, con tocchi da maestro e un estro invidiabile, Preston Bailey è indiscutibilmente l’Event Designer n°1 al mondo. Non si tratta certo di un wedding planner low cost, ma i consigli gratuiti che fornisce sul suo “blog wedding planner” a chiunque voglia scrivergli vi dà l’esatta caratura dell’uomo, al di là del successo e della popolarità raggiunti. Mentre in Italia Real Time lancia il Boss delle Cerimonie, a me piace celebrare il fascino senza tempo di un'eleganza anche sontuosa ma di buon gusto.

 

images/preston-bailey-in-pink-and-white.jpg

 

Wedding Planner Blog e Corsi: Preston Bailey è stato il primo 

 

Dimostrando grande generosità, Bailey è stato il primo a condividere le proprie competenze professionali e il primo a costruire percorsi di formazione, corsi per wedding planner, destinati ai tanti che desiderano intraprendere quest’attività. In trent’anni ha organizzato eventi da sogno per celebrità internazionali: Donald Trump, Jennifer Hudson, Oprah Winfrey e Donna Karan, Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas sono solo alcuni dei nomi che compaiono nel suo ricchissimo portfolio. Alla continua ricerca di nuove soluzioni scenografiche per il design floreale e la regia delle luci ha interpretato con grazia e gusto i sogni dei propri clienti senza mai sovrapporsi ad essi, con un’umiltà davvero rara, creando sontuosi “mondi” da scoprire ad ogni passo. 

 

images/preston bailey2.jpg

 

Diventare Wedding Planner (per molti ma non per tutti)

 

Diventare wedding planner è possibile per chiunque lo desideri ma, una volta formato il professionista, la differenza la fa il modo in cui l’attività viene gestita: ci vogliono passione, dedizione, ricerca, cultura e umiltà. Perché, come insegna Preston Bailey, “se una cosa può essere sognata va realizzata, e per farlo [bisogna] sfidare continuamente la propria creatività e vedere quanto si è in grado di andare oltre i propri limiti, oltre i limiti dello spazio iniziale per arrivare a dar vita alle visioni di fantasia e di immaginazione dei clienti”.

 

Musica per le mie orecchie! Volete mettere con la freddezza di un wedding planner online? Siamo confidenti e depositari dei sogni e dei desideri di coppie innamorate, non arroganti fornitori di servizi. Fosse solo per l’aspetto logistico o per il catering, anzi, non serviremmo affatto! Quanto costa un wedding planner non ha niente a che fare con i sogni e le capacità di interpretarli, di realizzarli, con la discrezione e la sollecitudine, con la sensibilità e la cultura che questa professione richiede. È mera ragioneria. Ottimizzare tempi e costi di un matrimonio o di un evento qualsiasi è solo uno dei compiti e delle responsabilità. "Dar vita a una visione" è cosa assai più complessa.

 

È proprio per questo che sentirmi definire “l’architetto dei sogni” dalle coppie che ho guidato nell’avventura romantica di organizzare un matrimonio da favola mi emoziona sempre. Perché quell’espressione rappresenta me e tutto il mio mondo!

Leggi tutto...

Countdown... wedding!

-365!

Siete innamorati e progettate di sposarvi il prossimo anno? È tempo allora di cominciare a pianificare il vostro giorno più bello. È il momento di soffermarvi a pensare come vorreste che fosse il vostro matrimonio, prima che le consuete ansie comincino a prendere il sopravvento. Raccogliete i vostri desideri e i ritagli di giornale che avete nel cassetto e immaginate quanto potrebbe essere bello il vostro grande giorno. Siete sufficientemente lontani dalla data delle nozze per prendervela comoda, dunque godetevela! ;-)

 

surfing-webSalva con nome


Avete tutto il tempo per navigare sul web, curiosare tra le riviste specializzate, visitare atelier e boutique dedicate al mondo del wedding alla ricerca d’ispirazioni preziose. Raccogliere spunti è un’attività senz’altro divertente, ma soprattutto è molto importante per chiarirvi le idee sul tono e sulla tipologia di evento che desiderate realizzare, sui vostri desideri e aspettative, aiutandovi a focalizzare ciò che davvero è irrinunciabile per le vostre nozze.

 

 

bride-warsDecidi dove e quando


Vi consiglio di decidere la data e dove desiderate sposarvi con larghissimo anticipo, affinché possiate con ragionevole tranquillità prenotare la chiesa, il municipio o il luogo in cui avverrà la cerimonia. Immaginate, assieme, quale potrebbe essere la location più adatta per il vostro ricevimento di nozze e cercate di armonizzare desideri ed esigenze. Attenzione: non sottovalutate la concorrenza delle altre coppie innamorate, sono agguerritissime!

 

 

 

wedding-planner-jLoCome scegliere


Informarvi, leggere e curiosare vi aiuterà a definire con buona approssimazione il vostro budget e, soprattutto, il vostro punto di vista, per il momento in cui incontrerete la wedding planner, cioè chi come me non aspetta altro che sostenervi e guidarvi nelle difficili scelte dei prossimi mesi, affinché i vostri gusti e i vostri desideri siano interpretati al meglio. Non preoccupatevi di ciò che vi appare ora troppo complicato o eccessivamente dispendioso, l'esperienza e la rete di relazioni dei professionisti come me servono proprio a rendere realizzabili i vostri sogni. Oltre che, naturalmente, ad evitarvi inutili e noiose perdite di tempo. 


Contattami
, immaginiamo assieme il tuo giorno più bello... 

 

 

 

Leggi tutto...

Hippie Mood, Trend di Nozze

  • Pubblicato in Fashion

Kate-Moss-wedding

A conferma delle considerazioni sparse sulle tendenze wedding più attuali (anticipate ben due anni fa da Kate Moss), riprende quota negli ultimi mesi il trend del matrimonio hippie, la versione anni ’70 dello stile “rilassato” e vintage che fino a sei mesi fa si declinava romanticamente come shabby e che nella tribù degli hipster (termine anni ’40 che indica, ancora oggi, gli intellettuali esistenzialisti amanti del jazz, del bebop e della cultura alternativa) è metropolitanamente interpretato come indie.

 

 

Hippie wedding... who's who

 

Casiraghi-wedding

Sono proprio di questi giorni, le foto delle nozze aristocratiche, ma low profile, di Andrea Casiraghi e Tatiana Santo Domingo, o meglio del rito civile celebrato nelle sale di Palazzo Grimaldi con gli amici più intimi e, a seguire, del ricevimento in stile caraibico per circa 350 invitati nei giardini reali (il rito religioso si terrà in inverno a Gstadd).

In linea con il tono dell’evento, per l’abito da sposa si è scelto un elegante crochet di Missoni dalle forme scivolate, corredato da bassi sandali infradito e da una coroncina di fiori su capelli sapientemente sciolti. Andrea indossava un semplice abito scuro. 

 

 

 

Belen-matrimonio

Cambiando Paese e soprattutto lignaggio, anche le attesissime nozze italiche tra la showgirl Belén Rodriguez e il ballerino Stefano De Martino si annunciano hippie quanto le monegasche. Per festeggiare il matrimonio che si celebrerà il 20 settembre nell'Abbazia di Santo Spirito a Comignago, in provincia di Novara, una festa hippie farà ballare gli invitati scalzi fino a notte fonda, allietandoli con rassicuranti cornetti caldi e crepes alla nutella.

Mentre per l'abito nuziale del futuro sposo è stata scelta la sartoria Chiussi di Udine (che ha vestito, udite udite, Gabriele D’Annunzio), la bellissima Belén ha optato per uno stilista esordiente, il siciliano Daniele Carlotta (due gli abiti previsti) che già promette pizzi, cristalli Swarovski e ben 30 metri di seta. Staremo a vedere.

 

 

hippie-weddingSuperfluo sottolineare la gustosa concomitanza di stile tra coppie tanto distanti. Affinità elettive? Di sicuro entrambe le coppie intercettano una tendenza largamente condivisa, soprattutto tra i giovanissimi, già da qualche anno: l’elogio della semplicità e dell’autenticità, assieme a uno sguardo un po’ nostalgico al passato recente.  Il tono dell’evento è rilassato, easy, il luogo è rigorosamente country, l’amore degli sposi è illuminato dalla luce dorata del tramonto (come, nella foto, l'allestimento per il banchetto di nozze di Margherita Missoni, nipote di Rosita e Ottavio).

La sposa sceglie uno stile sapientemente “naturale”, nel make-up e nell’hair style, esaltando così la propria fresca bellezza. Il suo abito è scivolato, con ricami vintage e qualche nastro, quello dello sposo è, a volte, colorato. Fiori di campo e arbusti sono ovunque, anche nel bouquet, la musica è scelta con passione ed esclusivamente live. L'atmosfera è quella dell'amicizia, dell'intimità, della familiarità. 

 

 

 
 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Richiedi un preventivo

richiedi un preventivo

Video

Il canale YouTube di Eventi Di Classe

Login or Register